Disabili Fascia Poultry Farm

Az. Agr. Formighera

L'azienda ha origini antichissime, risalendo nella storia sino al trisavolo dell'attuale titolare. Dal 2008 vige l'attuale conformazione comprensiva anche dei figli del titolare. L’azienda possiede complessivamente 60 ettari di terreno, nei quali si svolgono tutte le pratiche agronomiche per la produzione del Mais (50 ettari) e del Loietto (10 ettari); il Mais viene utilizzato sia come insilato (10 ettari), sia come granella (40 ettari), impiegato in entrambi i casi per le razioni alimentari dei capi di bestiame presenti in azienda; il Loietto, invece, viene prodotto per ricavare il fieno, altro componente essenziale per le razioni alimentari degli animali.
VITELLI A CARNE BIANCA: installati, vengono alimentati con latte e macellati sui sette mesi di vita. La carne è bianca.
VITELLONI: vengono tenuti in box all'aperto, da sette capi ciascuno, e restano su lettiera permanente che viene periodicamente sostituita per poter ottenere un maggior igiene. Vengono macellati sui 14 mesi e la carne è rossa.
SUINI: questi animali vengono allevati allo stato semibrado in un appezzamento di terreno provvisto altresì di alberi, ottimo riparo dalla calura estiva. Vengono nutriti con farina di mais, orzo e crusca. L’alimentazione viene integrata con ritagli della vegetazione dell’orto. Hanno sempre a disposizione acqua fresca. Dispongono, inoltre, di un ricovero coperto e lettiera di paglia.
POLLAME: la categoria comprende polli, galline, anatre, oche, faraone, capponi. Ognuno viene alimentato con farina di mais, mais granella, sali minerali e vengono allevati a terra per un miglior benessere.
CONIGLI: questi ultimi sono alimentati con mais granella, erba medica, pane secco e mele.
Nel 2010 è stato avviato uno spaccio carni aziendale, nel quale vengono lavorate e vendute direttamente al consumatore finale le carni provenienti dagli allevamenti di proprietà. In questo settore si svolge il sezionamento delle carni, esclusivamente provenienti dai nostri allevamenti, e la produzione di insaccati; per la produzione di questi ultimi vengono impiegati solamente ingredienti tradizionali quali sale, aromi naturali (noce moscata, chiodi di garofano, pepe) aglio spremuto in un canovaccio di cotone e irrorato con buon vino rosso.